Post transfer: cosa si può fare e cosa no

Quello di oggi è un post per capire cosa “è permesso” fare nel post transfer e cosa no.

Come sapete ho alle spalle due icsi: nella prima rimasi a letto per tutto il periodo, mi alzavo solo per andare al bagno, cucinare e mangiare; l’impianto avvenne ma si trattò di una biochimica. Nella seconda dopo 2-3 giorni di riposo assoluto, ho ricominciato a fare una “vita normale”, senza eccessi ovviamente; l’impianto non è mai avvenuto.

Ovviamente so bene che tutto è molto soggettivo e che con buona probabilità non c’è una regola fissa, ma dovendo affrontare la terza icsi e dato che voglio con tutta me stessa che vada bene, mi rivolgo a chi passa di qui, ha già fatto questo percorso con successo e ha voglia di raccontare il suo post transfer.

In clinica mi raccomandano solo di non fare sforzi e sollevare pesi, io però non so davvero come comportarmi. Oltretutto vivendo all’estero non ho la possibilità di avere un aiuto da parte di Mamma e quindi per tante cose mi devo arrangiare, soprattutto perché Marito manca praticamente tutto il giorno, quindi quando e come può mi aiuta, ovvio ma è tutto molto limitato.

Per altro non vorrei non lavorare per tutto il periodo: non so se vi ho detto che lavoro con Marito allo studio medico, non faccio nulla di che eh, sono la segretaria quindi sto seduta per tutto il tempo e non faccio nessun tipo di sforzo.

E poi partono anche le domande “frivole” che mi vergogno pure a fare ma che faccio comunque perché devo sapere….

E’ permesso truccarsi e mettersi lo smalto? Ammetto che con grande vergogna ho chiesto alla Ginecologa la quale mi ha dato via libera a tutto, però come al solito mi faccio assalire dai dubbi soprattutto per gli smalti che hanno sempre degli “odori forti e fastidiosi”.

Questo è quanto…aspetto qualche riscontro da parte vostra….

Annunci

4 thoughts on “Post transfer: cosa si può fare e cosa no

  1. Esperta di post-transfer all’appello! Allora, qui in Italia si ha diritto a 14 giorni di malattia dopo il transfer, molte non lo sanno. Quasi sempre i medici dicono quello che hanno detto a te: di non fare sforzi, di fare una vita normale, di andare tranquillamente a lavorare se non si fa un lavoro faticoso. Visto che tu lavori come segretaria, con tuo marito per di più, io ti consiglio di andare a lavorare, almeno ti distrai un po’!
    Ti dico quello che ho fatto io… Io ho fatto 4 transfer. Il primo di due embrioni freschi, sono stata a casa dal lavoro per due settimane, totalmente a riposo (della serie divano-letto), i lavori di casa li faceva Marito. Gravidanza biochimica.
    Il secondo transfer, di blasto congelate, sempre a riposo, nessun attecchimento. Il terzo, nuovamente di blasto congelate, sono andata a lavorare perché tanto non avevo alcuna speranza in quel tentativo. Infatti… Beta negative.
    Il quarto transfer, di un embrione fresco, sono stata a casa dal lavoro, sempre a riposo, ed è andata bene.
    E’ tutto molto soggettivo e relativo.
    Non ti dico di rimanere in casa… Io mi sento più tranquilla così, ma in molte dicono che impazziscono a stare sul divano tutto il giorno! Fai quello che ti senti, ma non fare sforzi. Comunque non preoccuparti, purtroppo l’esito della PMA non dipende tanto da noi e da come ci comportiamo… Ah, non pensare ai lavori di casa, fregatene… Fatti aiutare da tuo marito quando c’è… Altrimenti, se la casa rimane un po’ in disordine per 14 giorni non muore nessuno.
    Un enorme in bocca al lupo
    P.S. Truccati pure!! Lo smalto in gravidanza è sconsigliato, per le sostanze che contiene che sono tossiche, perciò direi di evitarlo anche nel post transfer… Però puoi usare gli smalti fatti con sostanze naturali (li trovi nei negozi specializzati oppure su internet).

    Mi piace

    1. Grazie!!!!! I consigli di chi c’è passato sono sempre utili….io in verità non so esattamente come voglio gestire il post transfer…..certo a livello lavorativo sono tranquilla che “posso fare ciò che voglio”…..per i lavori in casa concordo…pazienza se non li faccio!!! 🙂

      Mi piace

  2. Ciao e piacere di conoscerti!
    Sono al mio primo post transfer precisamente 6pt..quindi non sono una grande esperta!! Come te però ho cercato sul web e blog consigli su come affrontare questo periodo delicato. beh! sono arrivata alla conclusione che è meglio fare quello che ci si sente di fare!!!
    Ognuna ha la sua esperienza, sono tutte diverse e non c’è una logica su cosa va o non va!! E’ semplice ci vuole una gran botta di c….!!!! A parte gli scherzi, io pensavo di fare la beata mummia per tutto il PT, ero sicura, ma già al secondo giorno di letto ho cominciato ad andare in sofferenza, mi sono alzata e ho deciso che avrei seguito le indicazioni della gine: vita normale senza strafare. Preparo da mangiare, aiuto mio marito nei lavori in casa (il grosso lo fa lui però!!) e faccio quello che mi va di fare alternando le attività in piedi a momenti di relax sul divano.
    Però leggendo il tuo blog ho capito che posso darti un consiglio sullo stato d’animo. Ho una scarsa riserva ovarica..sono una poor responder…su un tentativo di IUI e di ICSI non sono mai riuscita ad arrivare al “sodo” perché producevo un solo follicolo, l’ultima volta era anche anomalo!! Stavo per abbandonare le speranze, poi ho cambiato centro ed ho conosciuto il mio angelo di gine che mi ha subito consigliato di cambiare atteggiamento e cominciare a vedere il tutto con positività. Tu mi dirai seeee!!!pare facile…ma pensaci bene…cos’hai da perdere? provaci!!!
    Io ho fatto un grosso lavoro di rielaborazione di me stessa e alla fine sono riuscita a cambiare! Risultato?
    Ho fatto il mio primo pick-up, 4 ovociti un miracolo, si sono anche fertilizzati ..non avrei mai creduto di arrivare a tutto questo!!
    Le altre volte ero sempre agita, ansiosa, stressata..questa volta la tranquillità si è impossessata di me. Ho vissuto tutta la stimolazione con serenità e zen, certo ho anche cambiato terapia ma sicuramente questo mix ha vinto!!
    Ti auguro un grande in bocca al lupo!!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...