Riflessioni del pt

Non so cosa mi stia succedendo stavolta….non ho nessun tipo di stress né di paura……magari è rassegnazione o magari sto sperando davvero stavolta……ma non diciamolo troppo presto.

Oggi sono al 2pt e finora le mie giornate si sono svolte in questa maniera:

GIORNO DEL TRANSFER: tornata a casa sono rimasta tutto il pomeriggio sdraiata nel divano alzandomi solo per andare al bagno e per cucinare (in realtà scaldare il cibo pronto dal giorno prima) e mangiare.

PRIMO PT: mattina e pomeriggio a casa, sdraiata sul divano o seduta al pc……una noia pazzesca!

SECONDO PT (OGGI): mattina a casa sempre tra divano e pc, ma nel pomeriggio credo che scenderò un poco allo studio con Marito…tanto a stare seduta alla scrivania a casa o sotto allo studio non è che cambi moltissimo!

In tutti questi giorni sto dovendo necessariamente almeno cucinare: Marito torna tardi e ha appena il tempo di mangiare e poi aprire giù; i miei sono lontani; mia suocera ha ben deciso di andare da mia cognata proprio Martedì…….va beh..alla fine cucinare e mettere i piatti in lavastoviglie non è questa grande stanchezza.

Mi pare di non avervi parlato nello specifico del mio piano terapeutico: voglio farlo perché magari può essere utile a qualcuna ma anche a me confrontarmi con voi…..

La mattina prendo 10 mg di cortisone in pillole, metto il progesterone sotto forma di crema vaginale e faccio una puntura di eparina in pancia.

All’ora di pranzo prendo una pillola di aspirinetta, mentre la sera il mio fidato acido folico.

Sebbene so che ogni fecondazione è diversa e sebbene non ci pensi 24 h al giorno mi capita di riflettere e comparare questo tentativo con il precedente…….si lo so ancora sono troppo all’inizio….ma la verità è che la volta precedente (finita in negativo) ho avuto dolori troppo forti al basso ventre da subito, mentre stavolta devo dire che ho qualche piccolo crampetto cominciato solo adesso ma niente di pazzesco…..e ho anche un poco di dolore al seno che però avevo già da prima.

Tanto sono in un mondo mio che soltanto ieri ho pensato che il verdetto sarà per San Giuseppe….la festa del Papà……e vorrei tanto fare un regalo bellissimo a Marito ma anche a mio Papà che sarebbe felicissimo di sapere che è andata bene…

E a proposito di mio Papà, forse sta cominciando a convincersi che non c’è nulla di troppo grave: ha parlato con il Consuocero il quale è pure medico dopo che Lui ha visto tutte le analisi e l’ha rassicurato…soprattutto lo ha indirizzato verso una risonanza magnetica invece che verso la scintigrafia ossea….

Annunci

6 thoughts on “Riflessioni del pt

  1. Farai le beta il 19? Io le ho fatte il 19 marzo 2014… Un sacco in anticipo rispetto a quello che mi aveva detto l’ospedale, ma non riuscivo ad aspettare (era il 9° giorno pt e avevo trasferito un embrione… Avrei dovuto farle al 14° giorno).
    Un giorno che non dimenticherò mai! Beh, ovviamente sai come sono andate le cose. Io spero con tutto il cuore che questo giorno porti tanta fortuna anche a te!! Sarebbe bello poter condividere questa data stupenda!
    Un consiglio… Ogni tanto fai una breve passeggiata, stare troppo ferme non fa bene alla circolazione 🙂 Non stancarti, però!

    Mi piace

    1. Anche io sarò al 9 pt……..la mia clinica le fa fare sempre molto presto……ecco adesso mi stai dando tanta speranza e ne ho bisogno perché oggi sono un pò giù….
      Sulla passeggiata me l’hanno detto anche loro e penso che domani mattina con Maritino andiamo a fare un giro tempo permettendo!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...