Pensieri sparsi

Ieri era una bella giornata di sole. Avevo tanta voglia di andare al mare ma il destino si è messo contro. Quando si sveglia Marito, infatti, mi dice che aspetta lo chiami un paziente per venire allo studio per una visita. Ok, decidiamo di andare dopo ma le ore passano e questa persona non telefona…e io mi innervosisco. Alla fine si fa tardi e quindi mettiamo via l’idea del mare anche perché il Gine mi ha raccomandato di non andare in orari troppo caldi. Presa da una specie di raptus comincio a sistemare l’armadio di quella che diventerà la cameretta, aiutata ovviamente da Marito. Abbiamo cominciato a creare un po’ di spazio anche se ancora è presto, lo so però volevo rendermi conto dello spazio che abbiamo a disposizione. Nel fare questa operazione ho recuperato un giochino da carrozzina che comprai parecchi anni fa per il figlio di un’amica, poi con il trasferimento non sono più riuscita a darglielo e non c’è stata occasione di “riciclarlo” per qualcun altro quindi l’ho messo da parte per Miracolino! 🙂

Sempre per la questione armadio dobbiamo trovare una soluzione per il cambio del colore: si tratta di un armadio scuro, quasi nero che per una cameretta di bimbi non è di certo adatto (ringraziamo per questo Marito e Suoceri che hanno fatto fare questo armadio prima del matrimonio senza che ne sapessi nulla…). Dobbiamo consultare un amico falegname di Marito per vedere se è possibile dipingerlo o se conviene comprare dei fogli adesivi…..ma mi chiedo se reggono oppure si scollano dopo poco tempo. 

Ovviamente stiamo anche pensando a dipingere le pareti per non lasciarle di un bianco “anonimo”…insomma si comincia a pensare seriamente a questa cameretta! Voglio fare tutto in tempo e non ridurmi all’ultimo!!!

A volte mi fermo a pensare che sta davvero succedendo a noi e non mi pare vero. Poi però i movimenti sempre più netti di Miracolino mi fanno capire che davvero sta accadendo…che non è un sogno e che Lui è qui nella mia pancia. E meno male che c’è ad allietare le nostre giornate! 

Ultimamente, infatti, sono un po’ demoralizzata; prima di tutto vedo svanire quasi del tutto la possibilità di tornare in Italia a Luglio, ho cercato diverse combinazioni di biglietti ma i prezzi sono tutti proibitivi…e la cosa mi deprime parecchio, anche perché penso che poi passeranno davvero tanti mesi prima di riuscire a tornare! Io continuo a sperare in un miracolo con dimezzamento dei biglietti aerei ma non credo sia possibile! A questo si aggiunge l’attuale situazione economica del Paese…credo di non avervi mai detto che abito in Grecia……. beh……potete capire come siano ore difficili qui, sebbene io e Marito siamo tra quelli che cercano di non farsi prendere dal panico. Insomma in tutto questo meno male che c’è Miracolino che con i suoi colpetti in pancia mi rallegra le giornate!

Annunci

6 thoughts on “Pensieri sparsi

  1. L’armadio penso che potrai colorarlo, chiede ad un imbianchino, ora esistono tanti tipi di tinte che ridanno nuova vita ai mobili rendendoli bellissimi. Mio cognato è imbianchin e fa spesso questi rinnovi.
    Abitare in Grecia ora non è certo facile.

    Mi piace

  2. Mia suocera ha trasformato di mobili scuri (molto scuri,anzi oserei dire scurissimi) in mobili bianchi e azzurri molto belli: ci ho messo un pò a riconoscerli quando li ho visti 😛
    Quindi sicuramente si può fare: lei si fece aiutare dalla figlia e fecero tutto fai da te, quindi sicuramente si potrà fare.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...