Pressione bassa e piedi gonfi

Ormai siamo ufficialmente al 7 mese di gravidanza……come passa il tempo! E con il terzo trimestre arrivano due begli acciacchi che mi stanno causando non pochi problemi….

Pressione bassa: ho cominciato ad avere semi svenimenti dalla curva da carico; dopo quella volta mi è capitato un altro giorno ma essendo in studio con MM mi sono fatta subito misurare la pressione che infatti era 95/50….direi niente male eh….
Poi oggi di nuovo: ormai riconosco i primi sintomi….sensazione di oppressione al diaframma e sudorazione; bene mi sdraio con i piedi in alto, rimango un po’ in questa posizione e mi sento meglio, ma nel momento in cui mi alzo ecco che sto di nuovo male; ok ripetiamo…sdraiata e piedi in alto..sto un altro poco, mi alzo ma di nuovo nulla da fare…a quel punto mio malgrado telefono a Marito a lavoro che mi ordina letteralmente di stare sdraiata e non fare nulla……io allora che faccio? Non appena mi sento bene (si alla fine ce l’ho fatta a stare meglio) passo l’aspirapolvere, spolvero, pulisco i bagni e mi faccio pure una bella doccia……quando Marito mi telefona per avere notizie sul mio stato di salute e apprende quanto ho fatta scatta immediatamente il super rimprovero….e pure giustificato….
Il fatto è che io proprio non riesco a stare ferma per troppo tempo se sono a casa…..oziare sul divano è per me impensabile anche se si tratta di necessità…..ma ammetto di avere fatto una cavolata…rischiosa pure, perché se svenivo davvero a casa da sola…….
Vorrei solo capire come risolvere la cosa…se risolvibile…….vedremo Lunedì cosa mi consiglierà il Gine.

Altro problema: caviglie gonfie. Ho cominciato a notare il gonfiore notevole ai piedi quando eravamo in vacanza; al piede sinistro ho preso pure una piccolissima storta (di quelle che nemmeno te ne accorgi, ma il tuo piede si) che ha accentuato il problema da quella parte. Negli ultimi giorni poi la sera sembra che ho due cotechini al posto dei piedi, ma mi pare anche abbastanza “normale” considerato che a lavoro sto tutto il pomeriggio seduta, spesso non riesco nemmeno ad alzarmi per andare al bagno figuriamoci per fare due passi per riattivare la circolazione. La cosa peggiore è che oltre al fattore estetico che non è il massimo, ho proprio fastidio……infatti sento ovviamente i piedi super pesanti. A questo problema ho trovato parziale soluzione facendo piccoli esercizi alla scrivania: rotazione dei piedi, movimenti verso l’alto e il basso e semicerchi…..devo dire che la situazione è migliorata…se poi riesco pure ad alzarmi un pochino e fare due passi va ancora meglio. Ovviamente poi una volta a casa docciature fredde e piedi posizionati in alto cosicché tornano alla loro situazione normale.

Quali altri acciacchi mi aspetteranno nelle prossime settimane? Voi ne avete/avevate?

E no non mi sto del tutto lamentando….certo non godo dei problemini collegati alla gravidanza ma li accetto come parte di essa.

Annunci

9 thoughts on “Pressione bassa e piedi gonfi

  1. Ti capisco perfettamente! A luglio con quel gran caldo ed i 35 gradi anche di notte, non puoi immaginare che gonfiore avevo alle caviglie! Per non parlare poi dell’impossibilità di dormire di notte, tra il caldo e l’ “ingombro” della pancia! Ma ora, a ben 23 giorni dal parto, ripensandoci quegli acciacchi non erano nulla confronto alla stanchezza che ho addosso ora: il bimbo non ci fa dormire, di giorno vuole sempre stare in braccio e piange perché ha sempre fame. Io sono stanchissima e non riesco a fare nulla in casa (e questo mi fa ancora più innervosire). So che è solo una questione di prendere il ritmo ma…non è per nulla semplice! A volte mi prendono i momenti di sconforto e piango (saranno anche un po’ gli ormoni sballati!). Tra l’altro sono ancora in fase di recupero dal parto perché ho avuto delle complicazioni post parto (ho avuto una grave emorragia causata da atonia uterina ed ho subito 5 trasfusioni di sangue) quindi sono un po’ sottosopra anche per quello. Ma ce la possiamo fare: siamo donne forti noi, vero? Un bacione!

    Mi piace

    1. Non sapevo avessi partorito!!!! Anche se lo avevo immaginato dall’assenza di tuoi post!!! Mi dispiace prima di tutto per le complicanze…..però sono felice che tutto si sia risolto. Relativamente alla stanchezza la posso solo immaginare (e a breve chissà anche vivere…) ma so che è facile avere momenti di sconforto….ma come dici tu siamo forti, anzi fortissime!!!!
      Un bacio grosso!!!! E se hai bisogno anche solo di sfogo la mia mail la trovi sul blog!

      Mi piace

  2. Anche io spesso svenivo per pressione bassa.alla fine invece mi hanno ricoverato per pressione alta.anche io piedi gonfi tutta l estate purtroppo quello che puoi fare lo stai già facendo.riposati ora che puoi un bacio

    Liked by 1 persona

  3. Non devi fare tutti questi sforzi!!! Io per nove mesi ho vegetato sul divano, e non soffrivo nemmeno di pressione bassa, in realtà stavo benissimo, ma ero terrorizzata al pensiero di affaticarmi ahaha! No, davvero, non dico di diventare tutt’uno con il divano come ho fatto io, ma non esagerare, eh! Mi raccomando!
    Che bello però, mi sembra di rivivere la mia gravidanza con te!!!
    Quando è la data presunta del parto, poi? Dovrebbe essere a fine novembre! Magari proprio il 28?
    Quando festeggerò il primo compleanno di Roberto tu starai per partorire o avrai appena partorito mi sa!

    Io gli ultimi tre mesi ho sofferto tantissimo di reflusso. Cercavo di mangiare poco, ma mi veniva la nausea non appena mangiavo anche solo un grissino. A cena mangiavo poco e leggero, ma nonostante questo di notte non mi addormentavo prima delle 3 o 4 del mattino! Non potevo sdraiarmi, mi veniva da vomitare e dovevo stare seduta. Mi sono guardata un sacco di film in quel periodo!
    Stavo così male che nelle settimane prima di stare a casa dal lavoro (sono stata a casa dal settimo mese) mi sono dovuta bruciare delle ore di permesso per stare a casa dei pomeriggi. Dopo pranzo mi veniva proprio da rimettere, non riuscivo a stare seduta a lavorare (dovevo prendere malattia, sono stata scema io…).
    Comunque so che non succede a tutte, perciò tranquilla. Io tra l’altro ero ingrassata molto (20 kg) non so se il mio malessere fosse dovuto anche a quello, sinceramente non ho mai chiesto.
    Forza e coraggio che, te lo assicuro, novembre arriverà prestissimo.
    Un consiglio… Dormi più che puoi, ora che puoi!!!! (Aggiungi qui una risata malefica!!)

    Mi piace

    1. Che bello leggerti!!! Hai ragione comunque…non dovrei esagerare anche se a stare ferma mi prende il nervoso!!!!
      Io ultimamente sto avendo un po’ di reflusso in effetti ma non esagerato…..però la notte dormo comunque male perché Miracolino si muove tantissimo e inoltre a metà nottata mi prendono i crampi alle gambe….poi mi alzo 4-5 volte per andare in bagno…insomma dormire diventa complicato…
      Però il pomeriggio, Miracolino permettendo, un paio di ore di sonno prima di scendere a lavoro le faccio….
      La DPP sarebbe 20 novembre ma non ci arriveremo, partorirò sicuramente prima con parto programmato (spero sempre naturale) quindi al compleanno di Robertino io stringerò Miracolino tra le braccia!!!

      Mi piace

      1. Come mai parto programmato? Scusa ho perso dei post! Oddio, la pipí notturna me l’ero scordata… Che strazio, è vero!! Robertino si muoveva poco, quanto basta per non allarmarmi, ma d’altronde, dormiva anche mentre ero in travaglio!!

        Mi piace

      2. Faccio le punture di eparina e devono necessariamente passare 24 ore dall’ultima prima di partorire per non rischiare un’emorragia durante il parto…per questa dovrà essere programmato…..

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...