Parliamone: Halloween vs commemorazione dei defunti?

Da un po’ di tempo non scrivevo un  post di discussioni su argomenti di vario genere, ma in questi giorni non potevo non farne uno che mettesse a confronto queste due festività, sebbene il festeggiare l’una non presuppone che non si possa festeggiare l’altra.

Ogni anno quando sopraggiunge Halloween vedo la mia bacheca Facebook invasa da foto a tema così come i video make up che seguo su You Tube si vestono per l’occasione. Come in ogni cosa si formano due schieramenti: quelli pro e quelli contro…io faccio parte di questi ultimi. 
Il fatto che non mi piaccia questa festa non ha nulla a che vedere con un fattore religioso, pur essendo io cattolica, né con il consumismo. So bene che le origini della festa sono ben diverse da quelle che comunemente si crede e per quanto riguarda il consumismo, beh…bisognerebbe eliminare tutte le feste se è per questo! Questa però non è una festa che fa parte della mia tradizione e pertanto non la festeggio, non mi piace e non mi interessa. Ovvio che sono sempre per il vivi e lascia vivere, quindi chi vuole festeggiare che lo faccia pure, ma io non sono tra queste persone. Per altro qui in Grecia non ha proprio ancora attecchito o forse non lo farà mai.

Per me, invece, in questi giorni si celebra la commemorazione dei defunti; questa la sento più come una “festa” mia, legata a diverse ricordi d’infanzia. Quando eravamo piccoli aspettavamo con ansia il 31 notte quando i “cari defunti” venivano a sistemare tutti i nostri giocattoli più ingombranti che per motivi di spazio non potevamo tenere tutto l’anno a portata di mano: mobili di barbie, macchinette per lavorare la lana, ma anche le piste per le automobili e la stazione per il treno (il vantaggio di essere 4 figli, 2 maschi e 2 femmine…in casa si aveva di tutto!!); ovviamente in mezzo a tutto questo ben di Dio c’era anche un regalo nuovo per ciascuno di noi! Giocavamo per 3 giorni tutto il giorno perché poi si dovevano riporre al loro posto e per noi era davvero una gioia.
Ma non finiva qui, si correva in cucina appena svegli a cercare il nostro piatto ricco di dolci. I miei genitori sono sempre stati tipi che ci hanno comprato ben poche “schifezze” (e di questo li ringrazio perché ho imparato l’importanza del mangiar sano), ma questa era l’occasione per avere in un solo colpo di tutto di più: rame di Napoli, biscotti ossa dei morti, biscotti totò, frutta martorana….che solo a guardare il piatto ti veniva il diabete (e se non conoscete queste dolcezze, andate a dare un’occhiata su Google e capirete di cosa si tratta!). Quando siamo cresciuti i giocattoli sono stati sostituiti con soldi con cui compravamo ciò che volevamo ma il piatto con i dolci rimaneva e oggi che vivo all’estero mi manca (sebbene mi sia specializzata nel preparare io stessa le rame di Napoli).
Questa è la tradizione che vorrei continuare con Miracolino, sebbene qui in Grecia non esiste nemmeno la commemorazione dei defunti, ma giuro che se un giorno Halloween dovesse diventare anche qui di moda e Lui volesse festeggiarlo non glielo proibirò! 🙂

Annunci

2 thoughts on “Parliamone: Halloween vs commemorazione dei defunti?

  1. Da me quelle che tu chiami ossa dei morti, si chiamano ossi dei morti (non riusciamo proprio ad essere d’accordo su maschile e femminile XD)…
    In generale cmq anche io ho molti ricordi legati alla Festa dei Morti, tutti molto belli, nonostante in teoria la festa sia triste.
    Halloween non l’ho mai festeggiato, ho notato che qui nel mio palazzo non sono proprio venuti i ragazzini a suonare, mentre dove abitavo prima passavano in parecchi…a tutte le ore…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...