Qui non si dorme mai

Che Miracolino non fosse un dormiglione l’ho capito dai primissimi giorni quando in casa mi “faceva disperare” perché non dormiva mai! La mia speranza era che migliorasse con il tempo e per un certo periodo mi sono illusa per, poi, essere ributtata nella realtà!

I problemi principali che riscontriamo sono due:

  1. Messa a letto serale: la nostra routine prevede bagnetto, poppata, cena per me e Marito con Miracolino tra noi nella navetta o nel seggiolone quindi, mentre io rassetto la cucina, Marito coccola un po’ Miracolino e infine si prova a farlo dormire! Si, si prova, avete letto bene perché è una tragedia. Comincia Marito a passeggiarlo, Lui sta un pochino quindi piange e lo prendo io; sta un po’ quindi piange e lo prende Marito e questa cosa va avanti per mezz’ora, se siamo fortunati, altrimenti anche per un’ora!
    Ho provato a farlo addormentare nella navetta (quando era più piccolino) spingendola avanti e indietro e ha funzionato per due sera; alla terza sera urla e pianti.
    Ho provato a metterlo nel lettino e cullarlo lì mentre io siedo accanto a Lui e canto le ninna nanne…non ha funzionato nemmeno una volta!
    Ho provato ad attaccarlo nuovamente al seno, si addormenta ma il più delle volte si sveglia non appena lo stacco.

    L’unica cosa che non ho provato sono stati metodi barbari come quello Estivill che non ho nessuna intenzione di provare…li trovo estremi e diseducativi.
  2. Durata del sonno: fino a circa un mesetto fa le cose si erano assestate! La mattina dormiva, soprattutto se andavamo a fare una passeggiata, ma talvolta pure in casa; dopo pranzo ci sdraiavamo nel lettone e dormiva minimo due ore ininterrotte (ed io con Lui…) e la notte, dopo il teatrino di cui sopra, si tirava fino a 4 ore con una sola sveglia per la poppata notturna. Da un  mese a questa parte, però, siamo “tornati indietro”, per cui la mattina non si dorme (se siamo fuori chiude un po’ gli occhi ma non sempre), nel primo pomeriggio dopo un’ora al massimo si sveglia e la notte ogni ora e mezza! Ogni volta vuole attaccarsi al seno rifiutando anche il ciuccio; mangia per 10 minuti al massimo e  si riaddormenta…e così ciclicamente!

Ammetto che sono a pezzi perché ovviamente io dormo pure meno di Lui, dato che devo badare un minimo alla casa (non faccio moltissimo lo ammetto ma non posso non fare nulla!).
La cosa peggiore è che Miracolino, poi, quando non dorme sta nervoso tutto il giorno e piange ininterrottamente e non riesco a  consolarlo in alcun modo. Potete,quindi, immaginare in che stato ci riduciamo alla fine entrambi. E devo pure sentire quel genio di mia Suocera che dice che “non ci fa nulla se non dorme!”….

La mia idea è che questo suo comportamento sia legato ai disturbi alle gengive che comincia ad avere, ma potrebbero non spuntare subito i dentini quindi mi chiedo quanto riusciremo a resistere così senza dormire.
Ho chiesto al mio pediatra se posso usare qualche prodotto che riesca ad alleviare i fastidi alle gengive o magari della camomilla per bambini, ma non è molto favorevole, pertanto sto evitando sebbene sono molto tentata!
Vorrei, anche, provare a dare un biberon di latte artificiale la sera per vedere se si sazia meglio, dormendo quindi di più, ma ammetto che non voglio “rovinare” l’allattamento esclusivo al seno che ho avviato con infiniti sacrifici.


Se avete idee, consigli o semplicemente parole di conforto sono tutta orecchie!

 

Annunci

7 thoughts on “Qui non si dorme mai

  1. Prova a dargli un biberon di latte tuo usando un tiralatte. Cosi mantieni l’allattamento al seno e lo sazi di più x la notte. Io ho fatto così con il primo figlio e ora sto replicando con il secondo che ha 20gg. Durante il giorno allatto solo al seno. La sera/notte si fa 2-3 biberon di latte materno tirato. Se se già in svezzamento invece prova a dargli una cena più sostanziosa e prima della nanna la sua poppata. Carla

    Liked by 2 people

  2. Ciao cara, mi dispiace. ..quello che ho capito in questo mesi è che le fasi dei bimbi sono in continuo cambiamento e evoluzione! Anche Cesare ha passato una fase così, capisco la tua fatica. Io me la sono cavata facendolo dormire in fascia durante il giorno e la sera andando a letto insieme a lui alle nove e tenendolo nel lettone in modo che a ogni risveglio avesse il latte a disposizione e io non mi svegliassi più di tanto. Per noi è stata una salvezza! !! Per i denti hai provato camilia? È omeopatica, la trovi in farmacia! !! Ti abbraccio forte! !!

    Liked by 1 persona

  3. Il sonno è un discreto casino, per me e Topo, da sempre. Però negli ultimi mesi le cose sono molto ma molto migliorate.
    Il tempo è un fattore da non sottovalutare, il tuo bimbo è ancora piccino davvero e crescendo (questione di mesi, mica di anni) migliorerà di sicuro!
    Inoltre calcola che ci sono i periodi di “tempeste della crescita” (ne ho parlato anche sul mio blog), in cui sembra che i progressi fatti se ne vadano e tutto sia davvero difficile, ma passano!
    Come strategie per farlo dormire un po’ di più…onestamente non ne ho, io ho sempre fatto allattamento misto quindi LM e LA, e in effetti il LA soprattutto la sera, lo saziava un po’ di più.
    In ogni caso…vedrai che migliorerà. magari non diventerà un dormiglione, ma sicuramente acquisirà dei ritmi più tranquilli

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...