Il nostro primo viaggio

Giorno 18 Giugno, come vi avevo più volte anticipato, io e Miracolino siamo partiti per l’Italia.
Ammetto senza troppi problemi che ero ansiosissima! Era la prima volta che partivo da sola con Lui e che ci separavamo per tanto con Marito. La mia preoccupazione nasceva dalla reazione di Miracolino all’aereo; in tante mi rassicuravano dicendo che avrebbe dormito, ma ricordavo di tanti bimbi che piangevano disperati per tutto il volo! Sapevo che io avrei avuto la soluzione a tutti gli eventuali problemi: la tetta, ma ammetto che non ero sicura di riuscire ad allattare in aereo con un qualche estraneo accanto…..stupido pudore!

Ho deciso che avrei viaggiato munita sia di marsupio che di passeggino leggero e, quindi, per l’occasione ne abbiamo acquistato uno con Marito ed in effetti è stata una buona idea! Il solo marsupio per me sarebbe stato troppo limitativo, d’altra parte con il solo passeggino avrei avuto problemi. 
Miracolino “si è comportato benissimo” sia all’andata che al ritorno, nonché nelle 3 ore di attesa per il volo successivo, solo a un certo punto mentre giravamo per l’aeroporto di Atene ha piagnucolato perché voleva venire in braccio e dormire, quindi l’ho posizionato nel marsupio e ho risolto il problema! 
Il marsupio mi è stato utilissimo anche per salire e scendere dalle scale dei vari aerei….io sono un po’ imbranata per cui necessito di entrambe le mani (si lo so..dovrei vergognarmi! 🙂 ) in più avevo la mia borsa e la borsa del cambio per Lui, per cui tenerlo nel mio amato Manduca è stata un’ottima idea!

Tra il personale aeroportuale ho trovato persone deliziose sia a Salonicco che ad Atene, lo stesso non posso purtroppo dire dei Catanesi miei concittadini che non mi hanno degnato di nessun aiuto! Per fortuna, invece, ho trovato tra i passeggeri tantissimi gente disposta a darmi una mano….la gentilezza non è quindi passata di moda!
Da questo viaggio ho imparato a cambiare il pannolino di Miracolino in 30 secondi e nel passeggino e soprattutto ho superato il mio imbarazzo ad allattare in pubblico! L’ho fatto tre volte in aeroporto, cosa facile perché una volta ho sfruttato la baby room ad Atene e due volte ho cercato un angolino tranquillo, ma ho allattato anche in aereo! Miracolino è stato svegliato dal pianto di un altro bimbo e ha cominciato a lagnarsi e cercare il seno, mi sono detta “ma chissenefrega, non posso farlo piangere!” (anche perché quando piange c’è da fuggire via!) quindi l’ho attaccato al seno. Mi sono un po’ coperta con una giacchetta che avevo (senza però far soffrire Lui) e voilà non si vedeva nulla!
Ho,però, beccato gli sguardi di disapprovazione di due signore sedute dall’altra parte del corridoio….di cui me ne sono altamente fregata!

Sulla permanenza in Italia non scrivo molto perché potete ben immaginare come sia stato fantastico: mi sono riposata e ho fatto qualche giorno di mare ma niente bagno per via dell’acqua gelida. Miracolino ha avuto anche il primo contatto con il mare (solo i piedini) e…non ha battuto ciglio anche con piccole onde che gli arrivavano alle gambe: come se fosse nato in mare! 
Unica nota negativa, il giorno prima di partire mi è venuta la febbre, ad oggi sono ancora raffreddata e Miracolino si è beccato a sua volta raffreddore e febbre (ieri ha toccato punte di 38,5…).

Marito ci è mancato tanto! I primi giorni Miracolino rideva su Skype ogni volta che lo vedeva (4-5 volte al giorno) ma alla fine cominciava a girarsi dall’altra parte e poi a piangere!
Quando ci siamo riuniti all’aeroporto di Salonicco, Marito si è commosso (si, gli è proprio scesa qualche lacrimuccia) e Miracolino lo abbracciava forte e rideva…..quanto deve essergli mancato!!!

Prossima viaggio tra un mese esatto: si torna in Italia per 15 giorni, ma stavolta dopo la prima settimana ci raggiungerà anche Marito…e speriamo che il tempo ci conceda 15 giorni pieni di mare!

Annunci

5 thoughts on “Il nostro primo viaggio

  1. Grande Manduca, anch’io non vado da nessuna parte senza!!! Siete stati bravissimi e coraggiosi, l’aereo da soli spaventerebbe anche me!!! D’ora in poi lo farete senza problemi e senza ansie!!! Dai che vi aspetta una bellissima estate!!!

    Liked by 1 persona

  2. Complimenti per il viaggio da sola in aereo!!!
    Ma lo sai che mi vorrei fare un we lungo a Catania ma da Firenze i costi sono quasi proibitivi?!?!!?
    Dai allora che manca pochissimo al tuo ritorno in Italia e l’estate è arrivata anche qua!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...