Seggiolino auto

E’ arrivato il momento di cambiare il seggiolino auto.
Fino a qualche settimana fa, Miracolino stava ancora nell’ovetto; avrebbe potuto continuare a starci perché non ha ancora superato il limite massimo di peso, ma in altezza stava davvero scomodo e quindi abbiamo optato per il cambio.
Mia cognata aveva detto dall’inizio che avrebbero regalato loro il seggiolino auto “da grande” e così, circa  due mesi fa, sono arrivati con questo acquisto.
Ho subito capito che non andava bene; già la marca mi era del tutto sconosciuta (e avevo letto abbastanza sull’argomento sicurezza in auto per i bimbi) ma non mi sono data per vinta e ho cercato in rete info…senza successo. O meglio qualunque informazione era in bulgaro dato che si tratta di una marca bulgara. Mi sono ri-loggata dopo anni sul forum che frequentavo ai tempi della ricerca, perché lì c’è una ragazza super informatissima su tutto ciò che gira attorno al mondo dei seggiolini auto. Lei pure non conosceva la marca ma cercando ha trovato esattamente gli stessi inutili link.
Ho anche contattato il rifornitore italiano (perché è una marca venduta pure in Italia) tramite Facebook,chiedendo informazioni su crash test e sicurezza di questo seggiolino ma non mi ha mai risposto.
Quando abbiamo montato il seggiolino ecco il problema: non è per niente stabile e si muove al minimo scossone! Con Marito siamo andati da colui che ci ha venduto il nostro amato trio, ma anche il lettino con la cassettiera, tutto il corredo e tantissima altra roba, il quale è anche nostro amico e ci ha chiaramente detto che è un seggiolino da 4 soldi, adatto per girare all’interno del paese e non di certo per viaggi lunghi! E noi Venerdì partiamo per l’Italia…

E così abbiamo deciso di cambiarlo, cosa che io volevo fare dall’inizio ma Marito non poteva mica offendere sua sorella… Va beh, stendiamo un velo pietoso perché abbiamo avuto litigi furiosi a riguardo e adesso ammette che “avevo ragione io”.

Alla fine opteremo sempre per un Inglesina, il Marco Polo, sul quale ho letto buone recensioni non da parte di utenti semplici ma da parte di siti rinomati per l’attenzione alla sicurezza dei bimbi in auto! Certamente in giro esistono seggiolini anche migliori ma questo ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

E così ho pensato di condividere con voi ciò che ho imparato da questi giorni di grande ricerca sui seggiolini più sicuri. Lungi da me considerarmi un’esperta eh…e sono aperta anche a confronti se qualcosa che dico fosse sbagliata!

  1. I seggiolini  che comprendono  parecchi gruppi insieme sono meno sicuri di quelli facenti parte di un solo gruppo o al massimo due. Questo perché quando abbracciano diversi gruppi non possono “seguire” le esigenze di un bimbo che cresce, quindi a meno di prendere modelli che “crescono insieme al bimbo” è preferibile evitare i multigruppo.
  2. Prezzo alto non sempre è sinonimo di qualità. Ci sono stati seggiolini  auto decisamente cari che non hanno passato il controllo qualità che viene effettuato da gruppi indipendenti, mentre altri  più economici  che vengono consigliati. E’ però vero che la maggior parte di quelli più costosi sono tra i più sicuri.
  3. Attacco isofix: è certamente quello più sicuro. Non tutte le auto però supportano questo tipo di attacco, ma non c’è da disperarsi…anche con le cinture ci sono seggiolini  che si agganciano benissimo. Il trucco è provarli sulla proprio auto se possibile o comunque vedere in qualche modo la loro stabilità (tramite video o, se siete fortunati, conoscenti che hanno il modello che vi interessa).
  4. Reclinabilità: questa è una caratteristiche forse più soggettiva. Per quello che mi riguarda è importante perché quando il bimbo dorme non ciondoli la sua testolina. Ad esempio il limite del nostro ovetto Inglesina Trilogy è appunto la non reclinabilità, ma dato che ancora Miracolino non vuol stare da solo dietro, ci penso io a reggergli la testa. Ovviamente adesso che cresce sarà più facile che io vada in giro da sola con lui in auto e, quindi, questo è un aspetto molto comodo.
  5. Atossicità dei materiali: questa cosa mi ha sorpresa perché a quanto pare alcuni seggiolini  non passano il controllo qualità di enti indipendenti proprio per la presenza di quantità troppo elevate di composti tossici. Vi consiglio a tal proposito di visitare le pagine di Altroconsumo e TCS dove trovate informazioni in italiano  su alcuni modelli da loro testati sia per questo aspetto che per la sicurezza.
  6. Controllate sempre che siano seggiolini  che seguono la ECE R44-04 o la ECE  R129 (o I-Size). Sono le normative più recenti.
  7. In inverno togliete sempre i cappotti/giubbotti ai bimbi in auto…ho visto dei crash test di bimbi legati con i giubbotti da far paura!
  8. Trasportate il bimbo contro senso di marcia più a lungo possibile. Spesso si legge che superando i 9 kg si possono girare in senso di marcia ma non è sicuro…bimbi così piccoli non hanno un collo sufficientemente sviluppato per sorreggere la testa in caso di tamponamento . È preferibile aspettare almeno il raggiungimento dei 13 kg, ma anche oltre.
  9. Assicuratevi che il seggiolino abbia un sistema di sicurezza Side Head Protection per impatti laterali che non vengono presi in considerazione nei crash test e che, invece, sono pericolosissimi . 

Ovviamente la raccomandazione è di mettere i bimbi sul seggiolino SEMPRE, anche per tratti brevissimi!

Spero che questo mio lunghissimo post sia utile a quanti si apprestano all’acquisto  di un seggiolino auto.

Annunci

2 thoughts on “Seggiolino auto

  1. In effetti in Svezia si portano i bambini al contrario rispetto al senso di marcia persino oltre i 13kg, io credo più o meno fino ai 4 anni, ma è uno dei pochi paesi a vendere seggiolini per bambini “grandi” che si possano montare al contrario. Quello che abbiamo noi va fino a 25Kg e si può montare solo al contrario. Come dici tu, anche se scoccia dover cambiare spesso seggiolino, è più sicuro evitare quelli che si “evolvono”.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...