A proposito di vaccini

Il famigerato decreto legge sull’obbligatorietà dei vaccini in Italia è stato approvato! Ammetto che non l’ho letto con particolare attenzione dato che vivo all’estero, in un paese dove, seppur presente la corrente anti-vax, non è così predominante da far scendere il tasso di vaccinati! 
Però oggi volevo dire la mia sui vaccini; in realtà è un argomento che volevo affrontare sul blog da tempo ma mi frenava il fatto che di solito è un argomento “hot” che scatena le peggiori reazioni e che volevo avere un po’ di tranquillità per scrivere in maniera chiara e non troppo prolissa!

Non so se vi ricordate ma io ho una laurea in biologia e ho fatto ricerca per anni, non sui vaccini ma comunque conosco questo mondo fin troppo bene, con tutti i pro e i contro di questa bellissimo quanto duro mestiere. Quindi si, con un po’ di “arroganza” penso di saperne qualcosina in più di chi si documenta da dubbie fonti online.

Avete sicuramente capito che sono a favore dei vaccini e, infatti, M1 li sta facendo tutti secondo calendario vaccinale. Li faccio a cuor leggero? Non del tutto, visto che è chiaro e dichiarato che, come tutte le medicine, anche i vaccini hanno effetti collaterali, ma so bene che questi sono molto, ma molto più rari della possibilità di prendere una malattia con tutte le conseguenze che questa può avere! 

Mio figlio ha preso la sesta malattia, per la quale non c’è vaccino e per me è stato devastante vederlo con febbre altissima, il corpo pieno di sfoghi, la mancanza totale di appetito, la lagna continua e costante (e giusta direi)… e ho pensato che si, sono felice di aver vaccinato per le varie malattie esantematiche perché non avrei retto a vederlo in questo stato ogni volta! Per non parlare delle conseguenze, spesso gravi o addirittura mortali che possono avere queste malattie!
E no, non regge la frase “noi siamo qui tutti a raccontarlo” perché no, non siamo tutti qui! Noi siamo i fortunati che possiamo raccontare di aver preso queste malattie ed essere ancora qui, ma c’è tanta ma tanta gente che non può scrivere “io invece non ce l’ho fatta”.

Mio figlio a soli 20 mesi è scatenatissimo; ha già preso diverse botte e si è graffiato non so nemmeno io quante volte! E sono felice di averlo vaccinato per il tetano perché no, non basta disinfettare la ferita per evitare che lo si prenda, come mi è capitato di leggere da un’anti vax! Perché il tetano è infimo e si può prendere anche da una ferita all’apparenza banalissima e invece molto insidiosa! 

E potrei scrivere mille altri motivi per cui sono felice di aver vaccinato mio figlio! Sicuramente uno dei più importanti è che così ho preservato la salute di chi non può vaccinarsi o dei no responders che sono a rischio costante a causa di chi non vaccina! E’ questo il motivo principale per cui si DEVE vaccinare: cerchiamo di essere un pochino altruisti nella vita e di pensare che questo nostro atto può aiutare anche altri bimbi, oltre ovviamente ai nostri! 

Un’altra cosa che leggo spesso è che i vaccini andrebbero effettuati in singole dosi… e mi chiedo: ma davvero sottoporreste senza motivo i vostri figli a punture ogni 10 giorni (perché più o meno di questo si tratterebbe) invece di farne 1 al mese? 

Io capisco bene i dubbi dei genitori e me la prendo molto di più con persone che dovrebbero essere del mestiere e che invece, senza nessuna validità scientifica e senza nessuna dimostrazione pratica, infondono dubbi e paure. 
Però, è davvero così difficile abbandonare i complottismi e leggere qualche pubblicazione seria (su Pubmed vi prego…non su iosonocontroivaccini.com!!!)? E’ davvero così difficile affidarsi a chi ha studiato anni e anni (i medici…gli stessi da cui andate a farvi curare e che vi rimettono in piedi eh…)?

Io lo dico e mi dispiace se sono brusca ma… gente sveglia!!! Se oggi si sta meglio di 40 anni fa e se l’aspettativa di vita è più alta è proprio grazie alla ricerca scientifica che tanto state sputtanando adesso!

Annunci

13 thoughts on “A proposito di vaccini

  1. Ooooooooo! Brava sono con te al 100% mio figlio ha 6 mesi e ha fatto tutti i vaccini da calendario menengite compresa… se per caso ( e faccio mille corna) dovesse prendere il morbillo ( visto che ancora non può fare il vaccino) per colpa di qualche anti vaccini giuro che trovo il modo e gli inietto il colera addosso!!!!!

    Liked by 1 persona

    1. Ti capisco in pieno. Il mio primo bimbo è vaccinatissimo..ora che arriva il piccolo mi torna la paura per il fatto che almeno per il primo anno certi vaccini, come appunto il morbillo, non li posso fare…e temo questi cazzo di antivaccinisti e la loro idea che “tanto le malattie si fanno e si superano…”

      Liked by 1 persona

  2. Al primo figlio ho fatto solo vaccini obbligatori, per timore di controindicazioni. Al secondo ho fatto fare anche i facoltativi , a parte menginococco, c’è una lista fino al 2019. Ogni volta che li sottoponevo ai vaccini avevo paura di qualche reazione allergica, non li ho fatti a cuor leggero, come si pensa. Tutto è andato bene.

    Liked by 1 persona

  3. Concordo in pieno e oltre alla questione anti-vaccini si dovrebbe parlare anche della moda del “non do medicine perché è solo per business delle case farmaceutiche, lascio che gli passi e seguo solo cure omeopatiche/fitoterapiche/stregoneria/prega&spera”.
    Non so se avete letto il più eclatante di questi casi, un bimbo di 6 o 7 anni morto per un otite… un OTITE !!! nel 2017!!!! E perché? Perché sottovalutata e ritenuta curabile con l’omeopatia.
    Io sono inorridita.

    Liked by 1 persona

      1. Succede che la gente è via di testa e anziché ragionare segue teorie assurde per sentito dire senza alcun fondamento pratico e scientifico. Ho amici che non danno il paracetamolo ai figli quando hanno la febbre “perché così il corpo si abitua a combattere la febbre naturalmente”.
        Mah….
        Io non sono una che appena prende un raffreddore si impasticca, tanto meno lo faccio con i miei figli, ma di certo se stiamo male non sto ferma ad aspettare di stare peggio, cerco di intervenire quando il disagio inizia ad essere piuttosto evidente e soprattutto mi affido, se pur cum grano salis, ai medici e se qualcosa non mi torna chiedo un parere ad altri medici.

        Liked by 1 persona

  4. Quando ho visto il titolo del post, ho tremato: temevo fosse l’ennesimo sproloquio CONTRO i vaccini, da cui ultimamente mi trovo bersagliata.
    E invece…che sospiro di sollievo!!!
    Purtroppo la maggior parte delle persone oggi pensa che tutte le opinioni contino uguale, che non esistano i professionisti di un settore e che quindi vaccini, omeopatia, raggi della luna..tutto funzioni uguale.
    Il che è davvero pericoloso!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...