Preoccupazioni su preoccupazioni

Quando mi sono laureata ho cominciato a lavorare in un laboratorio di ricerca endocrinologico; mi occupavo di tiroide e per lo più, per ovvi motivi, di tumori della tiroide. Mi sono fatta una vera e propria cultura in merito e ho imparato quanto siano diffusi i noduli della tiroide, che questi, nella maggior parte dei casi, non vengono  nemmeno diagnosticati se non per casualmente, che il 95% di loro sono benigni e che l’altro 5% ha comunque una buona prognosi se preso in tempo.
Quando, appunto, per caso scoprimmo che mio papà aveva una tiroide ingrossata, feci fare ecografie a tutta la famiglia: saltò così fuori che mia mamma ha una tiroidite con piccoli noduletti e mio fratello maggiore pure dei noduli, uno dei quali sopra il cm. Di solito per noduli così grandi si decide di fare la biopsia o ago aspirato che è l’unico mezzo per essere sicuri che il nodulo sia benigno…come per fortuna nel caso di mio fratello. L’unica rottura (ma si “sopporta” no?) sono i controlli annuali.

Alla luce di tutto ciò, quando Marito mi disse che anche nella sua famiglia ci sono problemi di tiroide (mio Suocero e le Zie di Marito hanno tutti problemi, così come il figlio di soli 6 anni di sua Cugina) io insistetti perché anche lui facesse un controllo. Ovviamente si sa i medici sono i peggiori pazienti e quindi rimandava sempre; alla fine Venerdì si è deciso e il risultato mi ha creato un po’ di panico: tiroide ingrossata con due noduli sopra il cm, linfonodi anch’essi ingrossati ma di natura infiammatoria. Le analisi al sangue per fortuna sono nella norma, ma ovviamente si consiglia l’ago aspirato. 

E così da Venerdì sono in totale ansia…cosa che sicuramente non è in accordo con le mie conoscenze, ma diciamolo quando si tratta dei tuoi affetti si fa avanti il panico e dimentichi tutto ciò che hai studiato e che sai..o meglio non lo prendi proprio in considerazione….. Oggi siamo riusciti a fissare l’appuntamento con l’endocrinologo, che ci aveva detto di essere libero Giovedì della prossima settimana……ma siccome tutto il mondo è paese, appena sentito che Marito è un collega ecco liberatosi un posto per Lunedì….che già a me sembra lontanissimo.

Non posso negare di avere paura…..sebbene la casistica è dalla nostra parte, non posso non pensare a quel 5% di casi più critici. Voglio essere ottimista, sto pregando il Signore che non sia nulla ma la paura mi divora……

Poi mi spaventa se Marito mi nasconde qualcosa per non farmi preoccupare. Ho letto il referto ma i termini medici in greco non sono facilissimi da comprendere né li trovo facilmente on line con traduzione. Ho pure pensato di mandare il referto a un’amica italiana sposata con un greco e medico in modo da farmi tradurre esattamente il tutto, ma dovrei farlo di nascosto a Marito e mi sembra di “tradirlo” così.

Tutto ciò si sta ripercuotendo in Miracolino che avverte la mia tensione: non per niente da Venerdì è un terremoto peggiore del solito, non solo scalcia ma spinge con i piedini e con il corpo al punto da farmi male. Ci sono momenti che ho la sensazione che mi stia afferrando da dentro con una forza sovraumana..davvero sembro esagerata ma mi lascia senza fiato. D’altra parte la “colpa” è mia perché è la mia tensione che causa la sua. E non cambia nulla nemmeno se poggio la mano nel punto in cui spinge, Lui rimane lì senza spostarsi finché non gli va a noia. Da ieri ho pure dolori al basso ventre che potrebbero essere legati sempre allo stato d’ansia ma che mi preoccupano…insomma non è uno dei periodi più sereni.

Speriamo che questi giorni passino in fretta e che Lunedì arrivi presto portando buone notizie, così da godermi di nuovo un po’ di tranquillità che, senza peccare di presunzione, me la merito.

Annunci

6 thoughts on “Preoccupazioni su preoccupazioni

  1. Spero che tutto si risolva per il meglio!!! E’ inutile dirti di stare tranquilla perchè sarei agitata anch’io, e poi in gravidanza le emozioni si sentono all’ennesima potenza! Cerca più che puoi di rilassarti magari vedendo qualche film da ridere, leggendo qualcosa di poco impegnativo, facendo un bel bagno..insomma, inganna l’attesa e cerca di non far agitare troppo Miracolino!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...